Eccomi qua!

Salve a tutti followers! Come state? Io dai, adesso sto bene anche se questa settimana mi è venuta una bruttissima influenza. Quindi sono stato bombardato di antibiotico, tachipirina e chi ne ha più ne metta! Ora però sono qua a scherzarne e a parlarne con voi, guarito quasi del tutto. Questa settimana, come ben vi avevo informato nel mio post precedente, dovevo recarmi a Parma ma, a causa dell'alluvione, la partita è stata rimandata a data da destinarsi. A me è andata bene che abbiano spostato la partita, così mi posso riprendere al meglio senza dovermi affaticare troppo.  Questa settimana l'alluvione ha fatto danni, bene o male, in tutta Italia. La regione più colpita è stata la Liguria, ma in particolar modo, Genova. E' stato un vero e proprio disastro! Gente che ha perso il proprio lavoro perchè si è allagato il proprio negozio, gente che ha perso tutto compreso un posto dove vivere... l'acqua secondo me è peggio rispetto al fuoco: il fuoco lo si può fermare, ma l'acqua no. La cosa più raccapricciante di tutto questo disastro generale, è che ci hanno rimesso la vita pure delle persone... Per fortuna i genovesi non si sono tirati indietro, e hanno aiutato a spalare via il fango in tutta la città! Questo fatto mi ha fatto ricorrere alla mente i racconti di mia mamma sul terremoto in Friuli nel '76; i ragazzi volenterosi andarono ad aiutare quelle persone sotterrate dalle macerie. Tra quei ragazzi volenterosi c'erano pure due miei zii. Statemi bene... e a presto! 

Scrivi commento

Commenti: 0