UN PIANO INFERIORE

Amaro in bocca. Amaro in bocca perché ritenevo che il mondo stesse cambiando in questi anni, invece la mentalità è rimasta quella: conservatrice e retrograda. Pensavo che il cambiamento partisse dall’istruzione e quindi dagli edifici e dalle persone che lavorano per assicurare in primis i servizi universitari. Sono andato alla sede Economico-Giuridica dell’Università degli studi di Udine per valutare l’accessibilità. Il responsabile della disabilità, molto disponibile senz’altro, mi ha mostrato le aule e anche come accedere al bagno ecc ecc. Tutto molto bello ed entusiasmante, se non che 2 aule su 3 dispongono di una accessibilità approssimata e non inclusiva, quasi volta a differenziare il disabile e a metterlo su un gradino inferiore, letteralmente. Una delle due in questione, l’aula 1, è questa qua sotto. Molto simile all’Aula 2, come struttura e conformazione. Analizziamola bene. Dunque, come si può notare, è un aula a gradoni e i disabili sono talmente inclusi che stanno alla sinistra isolati, per motivi di sicurezza, con addirittura un corrimano che funge da sbarre, stile leoni in gabbia. Ora però, una domanda sorge spontanea: ma se un disabile volesse avere una compagna/o vicino a sé per aiutarlo per qualsiasi cosa e per sentirsi parte integrante, come farebbe?
Addirittura in una delle due aule, usavano il tavolino ergonomico per disabili per tenere aperta la porta.
Accessibilità 3.0, ragazzi.

p.s L’ascensore si è bloccato ben 2 volte andando da un piano all’altro.

1 Commenti

LA MIA BATTAGLIA SI STA DIFFONDENDO!

Finalmente la mia battaglia, iniziata sui social, si sta diffondendo!! Oggi sono finito sul Messaggero Veneto !! Un grazie va anche a tutti coloro che hanno ricondiviso il mio post! ❤️❤️🙏🏻#vorreiprenderelautobus Walter Rizzetto

0 Commenti

#VORREIPRENDERELAUTOBUS

ITALIA 2019,
mi presento sono Nicolò Vadnjal, una baldo giovane che viaggia su 4 ruote. Si parla da un po' di anni di inclusione sociale, di progetti che portino fuori di casa e migliorino la vita delle persone con disabilità. Insomma, una sensibilità, forse, fin troppo approssimata e superficiale. Soprattutto per la lentezza nell'attuare la maggior parte dei progetti. La foto in questione ritrae me con un cartello su cui sopra è scritto l'hashtag #vorreiprenderelautobus. A quanto pare nel 2019 in Italia e, nella mia regione, in Friuli Venezia Giulia ci sono, sì, gli autobus con la pedana attrezzata per le persone diversamente abili ma le fermate abilitate sono pochissime, alcune ancora sperimentali e non sono extraurbane. E dunque se una persona come me necessita di prendere un mezzo PUBBLICO come l'autobus e andare da un paesino fuori Udine ad Udine? Cosa fa? Assolutamente niente, si attacca. Perdendo magari un appuntamento importante, se nessuno riesce a scarrozzarlo con la macchina attrezzata... Questa non è l'Italia che voglio. Sogno un Italia accessibile a tutti e in cui la diversità fisica, intellettuale e di genere non debba per forza essere un qualcosa di straordinario. Aiutatemi a far cambiare le cose! Condividete questo post con l'hashtag #vorreiprenderelautobus
Grazie amici!! 

0 Commenti

Novità e preoccupazioni

Eccomi qua son ritornato con molte novità! Mi riprometto sempre di non fare post accumulativi e invece di appunto aggiornarvi settimanalmente, ma poi, tra una cosa e l'altra, rimando sempre e mi ritrovo a scrivervi poemi che non finiscono più! Ultimamente devo dire che ho mille pensieri per la testa, mille preoccupazioni e una tra queste, cioè la più importante, è il fatto di dover andare a Milano per rimuovere il calcolo renale, che attualmente mi sta dando non pochi problemi. Ovviamente non è mai una passeggiata subire un'anestesia totale con i miei problemi e tutto ciò mi fa venire in testa storie del tipo: "Eh ma se non mi risveglio, eh ma se va storto qualcosa...". Quindi anche se mi svago andando in giro in disco o con gli amici, o mi alleno, o insomma faccio altro, la mia testa ha un unico pensiero: Milano. Diciamo che il non sapere quando andare mi inquieta ancora di più e in più non mi fa programmare con serenità tutti i miei impegni settimanali. Cambiando discorso, io vi devo ancora raccontare della serata in disco! Devo dire che non è andata per nulla male, anzi! C'era parecchia gente, anche se devo dire che c'erano belle ragazze, bella musica e l'ambiente che si respirava era di puro divertimento! Lì ho trovato parecchia gente che conoscevo e quando siamo dovuti entrare io e miei amici, come dei veri vip, ci hanno fatto largo fra la folla che aspettava e siamo entrati per l'entrata secondaria! Prima volta in quella disco e subito ad imporre il proprio rispetto!  

0 Commenti

I'm back

Eccomi qua ritornato dopo più di un mese.. In questo lasso di tempo devo dire che son successe o stanno per accadere parecchie cose... Partiamo dalla novità scolastica: quest'anno, essendo in terza, ho cambiato alcuni professori. Vi avevo scritto che avevo bisogno di stimoli/cambiamenti, ma mi son reso conto che dopo già due settimane, quando frequenti un liceo, la tua buona volontà svanisce. In particolar modo devo dire che il prof. di matematica e fisica di quest'anno ci dà veramente "dentro". Spero tanto che si ridimensioni un po' altrimenti quest'anno sarà davvero tosta. Anche se un ragazzo, quando sceglie un istituto scientifico o classico, sa che sicuramente sarà più preparato degli altri ma è consapevole (si spera) che questo gli costerà molta fatica e dedizione allo studio. Per il resto devo dire che i prof sono tutti abbastanza bravi e disponibili, in particolare la nostra nuova insegnante di italiano! Tra una studiata e l'altra purtroppo mi sono ammalato! Eh sì, è arrivata la mia prima influenza della stagione autunnale/invernale, che mi ha fatto rimanere a casa per tutta la scorsa settimana :( Come sempre non mi smentisco e sono uno tra i primi a prenderla ;) Hockeysticamente parlando, il campionato finalmente inizierà il 6 novembre e giocheremo il nostro primo derby stagionale fuori casa.. sarà una partita davvero tosta e piena di colpi di scena, anche perchè quest'anno noi ci siamo rinforzati e abbiamo un asso nella manica.. Secondo me quest'anno potremmo dare finalmente filo da torcere alle compagini avversarie! State attenti che i Friul Falcons quest'anno non scherzano! ;) Prossimamente ci sarà un evento organizzato dal nostro amico Andrea Tomasini, ma questa è un'altra storia e ve ne parlerò a tempo debito. Stay tun.. Ah, no! non vi ho detto la cosa più importante! Stasera sarà una serata diversa dalle altre, finalmente in Friuli riapriranno tutte le disco più gettonate e tra queste ne aprirà una nuova nella quale ci andrò assieme ad alcuni miei amici. Buon week end a tutti!     

0 Commenti

Domani si inizia scuola!

Alba a Lignano, 13 Agosto 2016
Alba a Lignano, 13 Agosto 2016

Quest'estate è trascorsa in fretta e devo dire che è stata una delle migliori che io abbia mai passato! Sono stato bene fisicamente, son riuscito a fare tutte le cose che avevo in mente di fare (o quasi) e, ultima cosa ma non per questo meno importante, ho conosciuto nuove persone! Son riuscito a far andare via i miei genitori, tre giorni a Warmbad con un'organizzazione non da poco e facendo festa e baldoria tutti e tre i giorni! Ho potuto provare l'ebrezza di stare in giro tutta la notte con i miei amici a Lignano e di riuscire a vedere in spiaggia l'alba. Questa estate è stata, per me, anche un periodo di maturazione e mi son messo alla prova, per capire fino a che punto mi sarei potuto spingere con le mie forze. Ora come ora, sarà faticoso ricominciare, certo, scuola, ma penso e spero di prenderla in maniera diversa questo inizio. Di prenderla con più filosofia, con meno stress e con più divertimento! Anche perchè quest'anno sono in terza superiore e ci saranno dei cambiamenti. E' proprio questo di cui ho bisogno in questo momento: di nuove situazioni, persone ed esperienze! Bene allora! Da domani inizierà nuovamente il conto alla rovescia per giugno 2017... 

0 Commenti

I Friul Falcons all'Italian Baja!

Oggi vi voglio raccontare di una serata a cui io e la mia squadra Friul Falcons, abbiamo preso parte. Prima, però, devo fare un piccolo flash back e tornare ad un mese fa circa. La prima domenica di giugno ho avuto l'immenso piacere di conoscere Andrea Tomasini, pilota professionista, grazie alla sua vulcanica mamma, Serena Ellero. Andrea, fin da subito, leggendo il mio meraviglioso blog, è rimasto colpito dal mio definirmi "ragazzo a quattro ruote" e, in parte, anche lui si sentiva così, dato che quando corre per le sue gare, guida una "quattro ruote". Io gli ho raccontato con molto piacere che sono il capitano dei Friul Falcons e ho spiegato un po' chi siamo e che sport pratichiamo. Era molto interessato ad aiutarci in qualche modo, poichè, abbiamo molte spese che dobbiamo sostenere per affrontare un campionato. Allora un mese fa' ci siamo ripromessi di vederci all' Italian Baja (la competizione di fuoristrada più importante e famosa d'Italia cui partecipano piloti provenienti da ogni parte del mondo!) che si è svolto nel territorio pordenonese, dove appunto avrebbe corso con una macchina molto particolare, un prototipo di cui solo lui ha avuto l'onore di guidare in Italia.  Questo evento sarebbe durato dal 24 al 26 giugno e io gli avevo promesso che sarei andato a tifare per lui e per far conoscere la fantastica realtà dei Falcons. Il venerdì 24 giugno sono andato al Baja alle 13.00 e c'era grande fermento in quanto i piloti sarebbero partiti alle 17.00 con le prove speciali. C'era un grande caldo nonostante fossimo sotto un capannone... Quel giorno lì Andrea e sua mamma mi hanno fatto conoscere molta gente, ogni volta che qualcuno si avvicinava allo stand della sua scuderia, mi presentavano con molto orgoglio. La partenza delle prove speciali si svolgeva a Cormons e, proprio prima della partenza di Andrea, hanno fatto salire me e il mio compagno di squadra Jacopo sul palco, per presentarci al pubblico e per farci fare un grande "in bocca al lupo" al mio amico pilota.  Il sabato 25 ci sarebbe stato il "clou" della gara, ma io non ci sono potuto andare perchè avevo la festa del 18° di un mio caro amico... Comunque con il cuore tifavo per Andrea anche a distanza, purtroppo proprio il sabato, a causa di un sasso che ha perforato il motore, si è dovuto ritirare il pomeriggio... Andrea, però, non si è scoraggiato ed era sorridente, come un vero sportivo con la "S" maiuscola. La domenica sera, era stato organizzato un party al Funky Go, locale che fa da sponsor ad Andrea, dove si sarebbe festeggiato mangiando cibo stile fast food americano. Aveva invitato me e tutta la mia squadra perchè voleva farci conoscere prima del concerto rock, che si sarebbe tenuto in quel locale verso le 22.00. Venuto il momento tanto atteso, mi ha chiamato sul palco e mi ha fatto parlare, spiegando un po' chi eravamo.. Purtroppo ero emozionato e mi sono un po' impappinato... Comunque sia, dopo la festa è iniziata a bomba e io e Serena, siamo andati a chiedere delle offerte per i vari tavoli... Successivamente lei ha interrotto 5 minuti il concerto e ha iniziato a fare un'asta per baciare le bellissime ombrelline di Andrea, Elisabetta, sua sorella, e Romina, rallegrando e ravvivando la serata. Devo dire che è stata una festa molto piacevole e divertente, Andrea ma soprattutto Serena si sono veramente presi a cuore me e la mia squadra. Hanno fatto molto per noi rivelandosi delle persone straordinariamente sensibili e ciò gli rende grande onore. Ora speriamo che questa sia solo una delle future serate in cui noi, Friul Falcons, saremo degli ospiti così importanti. Sono stato davvero molto felice di aver fatto questa bella esperienza all'Italian Baja ed aver conosciuto persone così speciali!

0 Commenti

La mia cara Nonnute

Oggi vi voglio parlare di una persona speciale che è mancata da poco e che mi è stata tanto vicina in questi anni: mia nonna Ada. La mia "Nonnute", come la soprannominavo io, è stata sempre presente nei momenti difficili e mi ha sempre tenuto molta compagnia. Fin da piccolo, dato che abitava sotto di me, la chiamavo spesso e con la sua personalità grintosa ed energica, ravvivava il mio appartamento. Con lei giocavo tanto a carte di briscola e "UNO",  e lì ore e ore a sfidarci e lei cercava di farmi vincere sempre. Mia nonna ed io avevamo proprio un rapporto speciale infatti, quando ero piccolo, le dicevo che ero "il suo bastone della vecchiaia". Anche per mia mamma è stata una donna molto presente, si chiamavano 300 volte al giorno al telefono, quando magari la nonna andava d'estate in vacanza, litigavano ogni tanto, ma si volevano un bene dell'anima. Quando abbiamo saputo a gennaio, che non le sarebbero rimasti molti mesi ancora di vita, eravamo basiti. Non riuscivamo a credere a quello che ci avevano detto. Giorno dopo giorno è peggiorata sempre di più e ci ha lasciati sabato 21 maggio. Il 24 maggio invece c'è stato il funerale. Di quella giornata voglio raccontarvi che, finito il funerale e data una degna sepoltura alla Nonnute, siamo andati tutti noi parenti a mangiare al ristorante e lì ho potuto rivedere dei miei cugini più grandi e mia zia che non vedevo da un po' di tempo. E' stata una giornata piuttosto piacevole perchè, pur nel dolore, eravamo tutti felici di essere insieme a ricordarla. Sono convinto che sia stata proprio opera della nonna. Grazie Nonnute non ti dimenticherò mai!!!                                                                                                                                                                                                

2 Commenti

Stagione 2015/2016 conclusa!

Eh sì, anche la seconda stagione hockeystica dei Friul Falcons si è conclusa! In pratica nel mese di aprile abbiamo giocato "mezzo campionato", in quanto abbiamo avuto ben 4 partite! Un vero "tour de force", insomma! Purtroppo, come vi avevo già detto non avrei potuto disputarne nemmeno una... I miei compagni quindi, come primo impegno, dovevano andare a Modena. Mi è dispiaciuto un sacco non esserci in quanto a detta della squadra, è stata una delle migliori trasferte, oltretutto c'è stata pure la prima storica vittoria contro il Sen Martin per 4-2. Andare a Modena è un gran piacere poichè riceviamo sempre un'accoglienza fantastica, ormai c'è una sorta di gemellaggio. Procedendo con gli impegni i miei compagni di squadra hanno affrontato gli amici dei Treviso Bulls perdendo con onore per 6-0 e con i Tigers Bolzano 8-0. L'ultima partita sarebbe stata il ritorno con gli amici del Modena... Implorando la mia dottoressa, sono riuscito a farmi dare "l'ok" e quindi in vista di ciò, mi sono allenato ogni giorno per cercar di ritornare ad un buon livello sia di gioco che di resistenza visto che l'avevo persa...  Il 24 aprile, giornata della partita, eravamo tutti carichi in quanto avremmo voluto vincere di nuovo e quindi, prima di iniziare la sfida, ho richiamato i miei compagni e abbiamo fatto il nostro fantastico grido: "1,2,3 Friul Falcons Alè"! E', purtroppo, finita 3-2 per il Sen Martin. E' stata un po' lenta in alcuni momenti in quanto nei primi due tempi non li facevamo uscire dalla metà campo. Nonostante ciò, però, l'abbiamo persa . Io non ho giocato male, infatti mi mancava solo il goal, sfiorato più volte. A fine partita, come di consueto, abbiamo dato inizio alle danze con il "quinto tempo" ovvero il fantastico buffet preparato dalle nostre brave mamme! Come sempre, infatti, la squadra del Sen Martin Modena ha apprezzato molto i nostri manicaretti. Peccato che son dovuti andare via quasi subito, visto che era piuttosto tardi... Che dire, abbiamo fatto grandi miglioramenti sia come affiatamento che come gioco di squadra... Ora non ci resta che un ultimo impegno in vista per concludere al meglio la stagione: La prima Friul Falcons Cup, che si terrà all'interno della Festa dello sport del nostro comune, e parteciperanno i nostri amici del Sen Martin Modena e gli Sharks Monza b. Stay tuned!

0 Commenti

La mia esperienza a Milano

Eh, sì come ho detto nel mio ultimo post sono dovuto andare a Milano per asportare la cistifellea. Tutto è incominciato durante la settimana delle ceneri, quando ho iniziato ad accusare dei dolori fortissimi alla schiena e allo stomaco. Quei dolori sarebbero stati l'inizio di tutto l'inferno. Quella notte non avevo dormito niente e quindi il giorno dopo ero uno zombie vivente. Nel pomeriggio è venuta la dottoressa a visitarmi e secondo la sua ipotesi, visti i sintomi, potevo avere avuto una colica renale particolare. Allora mi ha messo sotto tachipirina e mi ha dato l'antibiotico, visto che nelle urine mi aveva trovato dei batteri. Quindi, la cosa sembrava risolta e invece... Quattro giorni più tardi, nella domenica notte, mi sono svegliato con un dolore fortissimo allo stomaco e con il mal di schiena. La mattina questo dolore non mi passava quindi, vista la situazione drammatica, sono dovuto andare in ospedale a S. Daniele del Friuli, dove mi hanno aiutato dando diversi antidolorifici . Non potete capire che sofferenza anche perchè la situazione non era ben chiara ne a me ne tanto meno ai medici, in quanto non si sapeva se avrei dovuto subire una procedura di rimozione del calcolo biliare che vagava non si sa bene dove... Dopo alcuni giorni di degenza, sono stato dimesso poichè la situazione si era stabilizzata. Anche se il male in minima parte persisteva i valori del sangue erano ancora sballati e, secondo i medici e gli specialisti avrei dovuto togliere la cistifellea in quanto a parer loro era una bomba ad orologeria. Avevo tre ospedali tra cui scegliere:  Udine, Trieste o Milano. E, senza alcuna esitazione, ho deciso per l'ospedale "Buzzi" dove i medici anestesisti sono sempre riusciti ad aiutarmi molto bene e dove  in particolare mi sono sempre sentito rassicurato da un gentile e molto disponibile anestesista: il dott. Wolfler. Nel giro di due settimane è stato organizzato il ricovero e l'intervento e sarei ripartito alla volta di Milano! In tutto questo periodo, naturalmente, ho sospeso tutte le mie attività quindi niente scuola, allenamenti di hockey e uscite con i miei amici. D'altronde non mi sentivo di fare granchè, ero molto stanco e mangiavo pochissimo ed ero preoccupato di una nuova eventuale colica che mi avrebbe riportato in ospedale. Sono partito  domenica 28 febbraio perchè sarei entrato in ospedale il lunedì mattina. In questi primi giorni di ricovero mi hanno fatto fare tutti gli esami pre intervento per vedere se ero idoneo per sostenere un'operazione e l'anestesia che per me non è mai molto semplice. Il programma era davvero intenso! In quanto dovevo fare esami su esami! In questi tre giorni prima dell'intervento, ho visto un casino di medici tra cui appunto il gentilissimo e bravissimo dottor Wolfler che, il giorno prima dell'operazione, mi ha un po' rincuorato in quanto avevo una paura tremenda di non risvegliarmi più! Alle 8.00 di mattina sono salito, insieme ai miei genitori, al piano dove si trovano le sale operatorie e verso le 8.15 sono entrato effettivamente in sala. I miei genitori sapevano che mi avrebbero rivisto dopo circa tre ore, invece le ore son diventate quasi sette perchè, oltre alla rimozione della cistifellea che ha impegnato non poco l'esperta primaria chirurga, mi hanno fatto un infiltrazione all'anca dolorante e hanno cercato di inserire nel mio rene un tubicino (stant) per poi in un secondo tempo effettuare una procedura per eliminare il fastidioso calcolo (che ho anche nel rene) cresciuto ancora di dimensione. Erano quasi riusciti purtroppo il tubicino si è sfilato e quindi dovranno riprovarci nel prossimo futuro. Intanto i miei genitori mi aspettavano fuori dalla terapia intensiva ed erano molto ma molto  preoccupati perchè non mi vedevano ancora...finalmente sono stato portato in terapia intensiva (dove avrei trascorso la notte) e il dott. Wolfler ha chiamato mia mamma e mio papà ed alla loro presenza sono stato estubato ed ho respirato subito benissimo! Iniziava il mio percorso post operatorio che posso dire si è risolto piuttosto bene grazie all'assistenza ricevuta sia nel reparto di rianimazione che in quello di chirurgia pediatrica. Sono contento di aver fatto questa scelta e la ripresa poi anche a casa è stata abbastanza veloce. Infatti sono ritornato a scuola dopo circa due settimane, ho ripreso l'allenamento dopo un mese e sono già uscito a divertirmi con i miei amici. Adesso spero anche di riuscire a giocare l'ultima partita di campionato che i Friul Falcons disputeranno, in casa, contro gli amici del Sen Martin Modena domenica 24 aprile.  Quindi... restate connessi per i prossimi aggiornamenti dove vi racconterò le imprese dei miei compagni di squadra! 

0 Commenti

Nicolò's Birthday Party!

Eh sì, eccomi qua dopo più di un mese... Purtroppo la mia salute mi ha tenuto molto impegnato, infatti sono appena ritornato da qualche giorno da Milano dove mi sono operato per la asportazione della cistifellea o colecisti, chiamatela come volete. Comunque, come vi avevo accennato nel mio ultimo post, per i miei sedici anni ho organizzato una festa con tanto di DJ e musica! Sono riuscito a farla appena in tempo, infatti due giorni dopo sono dovuto correre in ospedale per una colica biliare che poi mi avrebbe portato ad asportarla qualche settimana più tardi. Comunque non vi dico che fatica per organizzarla, o meglio, per far sì che gli invitati venissero! Eh sì, perchè il sabato purtroppo c'è sempre qualche festa organizzata dalle discoteche locali e molti ragazzi della mia cerchia sono assidui frequentatori. Nonostante ciò, una ventina di miei amici e amiche sono riuscito a tirarle fuori anche se speravo ne venissero di più. Come prima festa che ho organizzato non è andata per niente male, anzi! Gli invitati si sono divertiti molto, anche quelli che, pur non ballando, hanno parlato e si sono rilassati ascoltando buona musica. Il buffet era ricco di pizza, patatine di tutti i tipi e di ben 2 vassoi stracolmi di pasticcini! La festa doveva iniziare alle 21 e durare fino all' 1.00, però tra che gli invitati e il Dj arrivassero, è iniziata alle 22.00! La sala era molto spaziosa, confortevole e avevamo una fantastica pista per scatenarci e ballare! I miei 16 anni, appunto, li ho passati con le persone più importanti per me e ciò ha fatto si che questa festa fosse uno sballo! Sicuramente il prossimo anno la organizzerò prendendomi più per tempo! La chicca di questo party è stata il fotografo o, con lo slang giovanile, "Il Ph"... Per chi fosse interessato ad assaporare i best moments della festa ho pubblicato tutte le foto nella gallery... ;) Nel prossimo post vi racconterò la mia esperienza a Milano che doveva essere, solo in teoria, semplice, ma che nella pratica è stato tutt'altro! Stay tuned!  

0 Commenti

Happy Birthday to me! 

Eh sì, sono invecchiato di un anno anche io recentemente! Precisamente, martedì 2 febbraio ho compiuto ben 16 anni... In tantissimi si son ricordati del mio compleanno e m'ha fatto molto piacere. In particolare il mio prof. di matematica mi "ha fatto un bel presente" fissando la verifica proprio il giorno del mio compleanno. Comunque cadendo di martedì non ho potuto festeggiare più di tanto, infatti mi rifarò sabato 13 che organizzerò una festa per il mio compleanno con tanto di dj e fotografo! Se tutto va bene dovremmo essere in una trentina! Se viene come dico io, ci sarà da divertirsi e non poco... Sicuramente posterò le foto qua sul mio meraviglioso blog! Quindi, Stay tuned...! 

0 Commenti

Trasferta in quel di Bolzano!

Il 9 gennaio i Friul Falcons sono partiti per la loro prima trasferta in quel di Bolzano, per disputare la terza partita di campionato! Avevamo prenotato al solito albergo a Laives, paesino a circa 10 km da Bolzano. Arrivati stanchi alle 16 circa, ci siamo un po' riposati e verso le 19 abbiamo mangiato in un ristorante a 200 metri dall'albergo, dove, ahimè, speravo si mangiasse meglio... Il giorno dopo ci saremmo dovuti alzare presto perchè l'albergo chiudeva per ferie e avremmo dovuto lasciare le camere alle 10.00. Purtroppo i Bolzanini non sono riusciti ad anticipare la partita prima delle 15.00 e allora siamo andati a fare shopping in un centro commerciale nei pressi di Bolzano. Questo centro commerciale era molto diverso dal "Città Fiera", dove io spesso vado,  Fatta sosta nel negozio della Lindt e ristoratisi in un buon ristorante giapponese stavamo per andare via, quando, ho visto i "macarons". Per chi non li conosce i macarons sono dei dolci tipici francesi fatti con la pasta di mandorle, di cui io ne vado ghiotto.  Arrivati in palestra ci siamo preparati e via! Alle tre è iniziata la partita! Devo dire che non abbiamo giocato malissimo, anzi! Nel primo tempo eravamo in vantaggio per una rete! L'azione è stata così: ho girato attorno alla porta avversaria e appena ho visto un varco ho tirato una silurata d'esterno che, purtroppo, ha preso la ruota della carrozzina del portiere.. Elia, però, prontissimo si è posizionato davanti alla porta e non appena la palla è uscita dall'area, l'ha mandata dentro, facendola passare sotto lo stick del portiere, con un "tap in" vincente. Il secondo tempo, purtroppo, il Bolzano ha tolto la mazza che c'era nel primo quarto e ha messo il suo bomber, infatti ci hanno rimontati di 5 goal. Il terzo tempo, invece, ci siamo un po' riscattati e al fischio d'inizio siamo andati in porta e con un tunnel d'esterno sotto la stick del portiere, son riuscito a segnare... Questo tempo si è concluso 7-2...  Il quarto tempo è stato veramente faticoso! La stanchezza si faceva sentire e allora abbiamo cercato di "limitare i danni" uscendo dalla partita con un dignitoso 10-2... Ottima prova dei nostri Falchetti che hanno saputo reagire alle feroci tigri bolzanine! Un assenza importante è stata quella del nostro Jacopo, che con il gesso per il braccio rotto, comunque ci ha sostenuti ed  incoraggiati da casa come solo lui sa fare! :)

0 Commenti

Il 2016 è incominciato!

Il 2016 finalmente è incominciato! Ho tante novità e cose da dirvi ma sono rimasto ancora al 25 dicembre... La sera del 24 purtroppo non sono stato molto bene infatti ho avuto una crisi respiratoria davvero importante che mi ha fatto avere i valori dell'ossigeno nel sangue veramente bassi come non gli avevo da anni. Per fortuna dopo ben un'ora e mezza che utilizzavo macchinari speciali per rimuovere il catarro son riuscito a sbloccarlo e stanco, come non mai, mi son messo a dormire! La mattina dopo mi son svegliato veramente tardi, alle 11! Purtroppo non avevo tutta sta voglia di aprire i regali, perchè sentivo ancora un po' gli strascichi di ciò che mi era accaduto la notte... comunque a parte tutto è stata una giornata abbastanza tranquilla e piacevole passata in compagnia con i miei zii, mio cugino, i miei genitori e la mia nonna. Il menù era davvero invitante, per quanto riguarda gli antipasti c'erano dei sottaceti, che sinceramente a me non sono interessati molto, tartine al salmone e delle fantastiche olive al peperoncino ripiene di tonno. Per quanto riguarda i primi c'erano dei meravigliosi tortellini affogati in un mare di brodo di cappone e una pasta al forno con speck, salsa di pomodoro, panna e parmigiano. E adesso arriva il pezzo forte di tutto il pranzo l'arrosto di faraona con il ripieno di filetto di maiale con le patate al forno. "E dulcis in fundu" c'era anche una fantastica torta con i bignè, fatta più o meno come la Saint Honore, che mi ha soddisfatto per bene! Alla fine della giornata ero davvero sereno...poi i giorni di festa seguenti sono trascorsi tra incontri vari con parenti, uscite con gli amici e riposo e così siamo arrivati al nuovo anno! A breve il prossimo post!

0 Commenti

Buon Natale!

Eccomi qua ormai purtroppo non riesco a mantenere una cadenza settimanale, ma sappiate che comunque tutto, se avessi avuto più tempo ed energie per me, senza ombra di dubbio avrei aggiornato con maggiore frequenza il mio meraviglioso blog. Come sempre, vi devo dire la verità, la scuola mi ha fatto tribolare in quanto adesso è il periodo in cui TUTTI I PROF. vogliono "farci veramente sudare queste vacanze" riempiendoci di verifiche e/o interrogazioni. Vi confesso che quest'anno mi sono trovato "spiazzato" poichè il carico richiesto in una seconda liceo, è sicuramente maggiore rispetto alla prima. Vuoi perchè in prima si deve conoscere l'ambiente e bisogna "entrare" nella materie, vuoi perchè i professori sono più buoni con noi e vuoi perchè la prima è anche un ripasso di diverse materie studiate nelle scuole medie, quest'anno ho dovuto proprio faticare le cosidette "7 CAMICIE"! Comunque me la sono cavata egregiamente. Ora, però, è arrivato l'inizio delle tanto attese vacanze! Fra meno di un giorno è Natale, infatti sto già facendo il conto alla rovescia per aprire i regali! Domani io e la mia famiglia facciamo il pranzo di Natale a casa nostra invitando mio zio Dario con la sua compagna Genziana e mio cugino Riccardo, la nonna Ada che abita sotto e la zia Raffaella. Mi sto già pregustando il momento! Chissà quante robe buone ci saranno da mangiare! Passate sul mio blog prossimamente così saprete che cosa avrò mangiato... ah e BUON NATALE A TUTTI!

0 Commenti

Festa a sorpresa dei 50 anni di mio papà

Eh sì, quest'anno mio papà ha varcato la soglia dei 50 anni lo scorso 14 novembre. Visto che era una ricorrenza così importante io e mia mamma con la complicità di alcuni nostri amici e dei vecchi amici della gioventù di mio padre, gli abbiamo organizzato una festa a sorpresa! Devo dire che non è stato per niente semplice perchè mia mamma ha dovuto fare le varie telefonate per organizzarla quando appunto mio papà non era a casa e doveva fare attenzione che non le scappasse nulla altrimenti "cascava l'asino"! Dato che il 14 novembre era un sabato e di solito io e la mia squadra ci alleniamo il pomeriggio, per rendere la sorpresa ancor più veritiera e far partecipare anche i miei compagni "falchetti", abbiamo deciso che la location perfetta per la festa sarebbe stata la palestra. La cosa complicata era però portare le cose  da mangiare senza che mio padre se ne accorgesse.. Allora dato che ogni sabato i papà durante l'allenamento escono e vanno a bere il caffè, quel giorno avrebbero allungato con qualche scusa il rientro in palestra. L'allenamento iniziava alle 16:30 e finiva eccezionalmente alle 18:00 in modo che per le 19 preparassimo il rinfresco e nel frattempo arrivassero i numerosi invitati. Verso le 18:45 erano arrivati tutti compresi gli amici di vecchia data di mio papà alcuni dei quali non vedeva da più di vent'anni! Ora c'era solo da fare la "fatidica telefonata", che consisteva nel chiamare un papà di quelli che erano a bere il caffè dicendo di rientrare immediatamente che i ragazzi in palestra erano al buio e che l'allenatore non riusciva a riaccendere le luci. Allora dopo qualche minuto li abbiamo visti arrivare. Mio papà tutto trafelato apre la porta e, in prima battuta noi ragazzi e le mamme gridiamo in coro "Auguriiiii!", poi dagli spogliatoi mio papà si vede travolgere da un gruppo di persone che sventagliava palloncini rossi e bianchi e cantava "Bottiglione, Paga il bottiglione...!". In quell'istante era così emozionato che anzichè fermarsi e salutare la massa di persone che gli andava incontro indietreggiava confuso ed emozionato come non mai. L'anima della festa sono stati gli amici di vecchia data perchè hanno creato la "Crono Woody Story" ovvero la storia di mio papà o Woody, soprannome che gli avevano loro affibbiato, da quando era ragazzo ad oggi ovviamente proiettando sul muro delle vignette divertenti e con uno speaker, Mupsi uno degli amici, che ti faceva sbellicare dalle risate. Devo ammettere che è stata una bella sorpresa quella che abbiamo fatto a mio papà, anche perchè non vedeva da molti anni alcuni amici e poi perchè così adesso che si sono rivisti tutti, si sono scambiati i numeri di cellulare e adesso non si perderanno più di vista.  Io sono rimasto soddisfatto di quello che abbiamo fatto perchè ho visto il mio papà davvero molto felice!

0 Commenti

Il campionato è iniziato!

Eh, sì eccomi qui di nuovo a scrivere un nuovo post su questo meraviglioso sito.. Purtroppo ultimamente ho avuto uno strano periodo e sono stato molto occupato; malattie, scuola e chi ne ha più ne metta! Ora mi sto riprendendo e piano piano sto riavendo la carica di un tempo! Comunque oggi vi voglio parlare della mia squadra e finalmente dirvi che è iniziato il campionato! Infatti abbiamo già disputato due partite che purtroppo, però, abbiamo perso. La prima è stata il derby del 1 novembre perso 17-0, mentre la seconda del 22 novembre l'abbiamo persa 14-2 contro i Treviso Bulls! Il risultato di quest'ultima partita parlerebbe chiaro, se non fosse per il fatto che è stata una giornata di vero e sano sport! Eccezionalmente questa partita è stata disputata a Pordenone, visto che tre miei compagni di squadra sono di Pordenone e territori limitrofi, in una bellissima e spaziosa palestra di una scuola media. Purtroppo, vista la lontananza, nessuno dei miei amici, parenti e conoscenti di Udine sarebbero riusciti a venire a vedere la partita, infatti ero un po' preoccupato, se devo dire la verità, che ci fosse pubblico a sostenerci durante questa impresa. Ma quando le tre si facevano sempre più vicine gli spalti si gremivano a poco a poco con sempre più gente. Durante la partita c'era un tifo calorosissimo! Come ho detto prima, è finita 14-2 ma io come capitano posso ritenermi soddisfatto, anche se finora non son riuscito a mettere a segno una rete, perchè siamo un bel gruppo unito e l'affiatamento sta crescendo piano, piano di partita in partita e soprattutto giochiamo come squadra, senza pensare al risultato ma divertendoci, stando assieme e creando momenti di felicità! Ora ci si dovrà impegnare per la ripresa del campionato il prossimo anno che per noi Falcons ricomincia a gennaio contro le temibili tigri di Bolzano e andremo in trasferta in quella stupenda che ho già avuto il piacere di visitare. A prestissimo per i nuovi aggiornamenti ;)   

0 Commenti

Che delusione...

Vi voglio rendere partecipi di una riflessione che ho maturato e pubblicato sul mio profilo Facebook qualche giorno fa, dopo aver vissuto una situazione alquanto spiacevole. E dico "solo" spiacevole ma che mi ha colpito profondamente perchè non mi sarei mai aspettato un approccio di questo tipo  da una persona così "matura". Ciò appunto mi ha fatto ragionare quanto l'ignoranza e la disinformazione possano influire negativamente sul pensiero e sulle idee che chiunque si fa quando sente parlare di "Disabilità e Disabili".

0 Commenti

Album delle figurine delle associazioni sportive del mio Comune!

Fin da piccolo sono sempre stato uno sfegatato delle figurine. Spaziavo da quelle dei cartoni animati come per esempio Dragon Ball, Era Glaciale a quelle, in particolar modo, dei calciatori. Insomma ai miei genitori tra tutte questi album avrò fatto spendere un patrimonio. Da piccolo mi chiedevo se, un giorno, anche io sarei riuscito ad esserci in un album di figurine e questo giorno non è tardato ad arrivare. Infatti il Comune del mio paese, a maggio, assieme ad un editore ha pensato bene di fare un album con tutte le associazioni sportive della zona. La mia squadra di Hockey, appunto, ha la sede nel mio comune quindi non potevamo certo mancare. All'inizio non potevo credere all'idea di trovarmi nei pacchetti di figurine assieme a tutti gli altri miei compagni. Da quando sono uscite le figurine in edicola tra papà, nonna, zio e mamma mi assicuravo di aprirne dei pacchetti ogni giorno perchè volevo finire la pagina della mia squadra e se riuscivo, perchè no, tutto l'album. Figurina dopo figurina trovavo tutti: il mio allenatore, i miei compagni di squadra e i pezzi della foto di squadra... ma io no, non c'ero ero come introvabile, sembrava che la sorte mi stesse prendendo in giro. Finalmente un giorno, ormai avevo perso le speranze, dopo aver aperto mille e mille pacchetti, arrivò il tanto atteso e agognato momento: riuscii a trovare la mia figurina! Non sapete che orgoglioso ero di essermi finalmente trovato!  ;) 

0 Commenti

Vacanze in quel di Warmbad

Eccomi qua ritornato per parlarvi della mia breve ma intensa vacanza in quel di Warmbad. Come vi avevo già spiegato nell'articolo precedente proprio 3 giorni prima di partire mi son preso un bruttissimo virus che mi ha fatto rinviare la partenza di un giorno. Sono partito il martedì pomeriggio verso le 14:00 con destinazione le terme di Warmbad, paesino austriaco di montagna. Per la mia famiglia è un po' insolito andare in località di montagna perchè, ogni anno ad eccezione del 2008, siamo andati sempre al mare. All'inizio ero un po' perplesso su questa vacanza però mi son dovuto ricredere fin da subito. L'hotel era magnifico, le camere erano grandissime rispetto ad altri hotel in cui sono stato, c'era un bellissimo terrazzo dove ci si poteva rilassare la sera e il cibo, quando non eccedevano di spezie e verdure, era ottimo. La cosa, però, più comoda e funzionale era il tunnel che ti conduceva direttamente alle terme. Eh già, perchè c'era una pacchetto con l'albergo in cui era compreso l'accesso anche alle terme. La temperatura dell'acqua variava dai 32° ai 34°. Alle terme si stava molto bene nonostante l'estate si presentava come una delle più roventi che io abbia mai vissuto. L'entrata in piscina era perfetta, perchè c'era un sollevatore quindi mio papà con l'aiuto di un bagnino mi metteva sulla sedia e poi... "SPLASH" ci si rilassava e si nuotava nella piscina! Io mi divertivo un sacco ad andare, tenendomi a mio papà, nella bolla d'acqua che ciclicamente si ripeteva. In questa mia breve vacanza siamo riusciti a visitare la vicina Villaco che è davvero una bella cittadina. L'ultimo giorno abbiamo trascorso la mattinata proprio a Villach dove nel centro storico si svolgeva il festival degli artisti di strada ed è stato carino vedere i trampolieri vestiti con costumi d'epoca bizzarri, i giocolieri e alcune band che suonavano... Mi son divertito molto a guardare questi artisti che con la loro bravura intrattenevano il pubblico cittadino. Quindi siamo rientrati in albergo e, dopo aver pranzato, mi è capitato uno spiacevole inconveniente. Infatti ho avuto una colica renale molto forte e non vi dico il dolore che avevo e per questo son dovuto rientrare d'urgenza in Italia e trascorrere alcune ore in ospedale a San Daniele del Friuli dove mi hanno curato ed ho iniziato a stare meglio. Quindi ho finito le vacanze col botto e sono rientrato in un'Italia roventissima a causa del caldo africano che la avvolgeva! 

 

0 Commenti

Un brutto virus

Insomma questa estate me la ricorderò sicuramente perchè, da quando sono nato, non ho mai sofferto così tanto il caldo. Aspettavo con molta ansia le mie meritate vacanze in Carinzia ma non sempre le cose vanno come si spera e così pochi giorni prima di partire per le ferie, mi sono preso un pesante virus iniziato con una bella congiuntivite che poi si è trasformata in febbre alta, tosse, nausea e, sembra strano per me, ma mancanza del mio solito appetito (e questa è la cosa più allarmante perchè vuol dire che sto veramente male).  Sono stati giorni terribili perchè c'era tanto caldo, stavo male e di lì a poco avremmo dovuto partire. Ero preoccupatissimo di non riuscire a guarire in tempo e non volevo per nulla perdere le tanto attese vacanze. Alla fine ce l'ho fatta ma siamo dovuti partire con un giorno di ritardo, anche se non ero del tutto in forma ma ero sicuro che là mi sarei ripreso. Vi lascio in suspense e vi racconterò al più presto il mio splendido soggiorno!

0 Commenti

Eccomi ritornato!

Finalmente sono tornato in questa pazza e caldissima estate! So di essere stato molto assente in questo periodo dal blog e ho tantissime cose da raccontarvi. Non vi ho ancora detto come è andata la fine del primo anno di liceo. Sono stato promosso senza buche e con una media del sette e mezzo abbondante, quindi mi posso ritenere pienamente soddisfatto. L'ultimo giorno di scuola è stato speciale, era una calda giornata di giugno e alla fine delle lezioni, erano le 10 del mattino circa, nel giardino del mio istituto sono iniziati i festeggiamenti con musica e con gavettoni d'acqua ma io per evitare di essere completamente bagnato sono sgattaiolato assieme ad un paio di compagni all'esterno e poi siamo stati raggiunti dal resto della classe e insieme siamo andati in giro per il centro di Udine; Successivamente ci siamo fermati a mangiare in un ristorante tipico napoletano, dove si mangia la vera pizza di Napoli. Io, però, ho voluto provare una delle specialità alla griglia e ho assaporato un ottimo pollo alla piastra con patate fritte tagliate a rondelle. Tra un boccone e l'altro non vi dico quante risate ci siamo fatti, penso che sia stata una giornata veramente da incorniciare e che rimarrà per sempre nel mio cuore. Dico così, perchè purtroppo un paio di compagni non saranno più con me in quanto sono stati bocciati e altri cinque sono stati rimandati, per cui speriamo che almeno questi cinque restino con noi. Naturalmente i miei cari professori hanno pensato di tenerci in allenamento dandoci "un po'" di compiti! In questa assurda estate africana mi è capitato di tutto e vi prometto che ve lo racconterò prestissimo! State collegati!

0 Commenti

Play off a Lignano Sabbiadoro

Eccomi qui, di nuovo su questo meraviglioso blog a parlavi di un evento di un altrettanto meraviglioso sport, i Play off di Serie A1 e A2 tenutisi dal 14 al 16 maggio a Lignano Sabbiadoro presso la struttura GETUR. Io assieme ad altri compagni di squadra siamo andati il sabato mattina, il 16 maggio, visto che gli altri giorni avevamo scuola. Ai play off di A2 accedevano la capolista di ognuno dei quattro gironi presenti mentre in A1 dato che son 2 gironi da sei squadre ciascuno accedono quattro squadre: le prime due dei due gironi. Andare a guardare le partite delle squadre top di A2 ma soprattutto di A1 è un piacere per i tuoi occhi perchè sono veramente dei fenomeni. Le finaliste della A2 fanno un piccolo torneo all'italiana e le prime due vengono promosse in A1, mentre per l'A1 c'è semifinale e finale secca. La mattina appunto abbiamo visto le partite di A2 che, però, non hanno avuto niente a che vedere con quelle emozionanti di A1. Verso ora di pranzo ci siamo diretti in un ristorante a Lignano Sabbiadoro dove ci siamo rifocillati in vista del pomeriggio lungo e ricco di emozionanti partite. Le finaliste erano state già decise il giorno prima infatti il 3° posto se la giocavano i ViterSport Viterbo contro i Thunder Roma. E' stata un partita al cardiopalma veramente, fino all'ultimo minuto erano 7-7 ma poi una disattenzione della compagine romanista e c'è l'8-7 del Viterbo. La finalissima per il 1° posto se la giocavano i Sharks Monza e i campioni in carica, i Coco Loco Padova! Hanno dominato fino all'ultimo quarto per 2-0 sugli squali poi qualche errore e leggerezza di troppo e a 30 secondi dalla fine il Monza ha pareggiato. Ai supplementari la faccenda cambia: le due squadre sembrano tutte due agguerrite e gli squali sembrano reggere l'attacco veneto ma dopo innumerevoli tiri c'è il sorpasso dei Coco Loco Padova. Siamo stati con gli occhi incollati alle azioni veloci e scattanti e con il cuore in gola fino all'ultimo. Meritavano entrambe lo scudetto visto il bellissimo gioco che hanno esibito. Alla fine la vittoria è andata ai Coco Loco Padova! Questa giornata è divertente perchè durante le pause delle partite io e i miei due compagni di squadra, Elia e Jacopo, ci scambiavamo dei passaggi con la mazza. Infine abbiamo assistito alla premiazione delle 8 squadre presenti di A1 e A2 ed è stato uno spettacolo veramente emozionante! Io sono fiero di essere un atleta di questo entusiasmante sport!

0 Commenti

Torneo a Modena: I Croco Falcons!

Eccomi qua, sono ritornato, la scuola sta finendo e ho tante cose da raccontarvi... Bene! Oggi volevo incominciare col raccontare del bellissimo torneo del 2 maggio a Modena. Siamo partiti il 1 maggio, data tra l'altro dell'inaugurazione dell'EXPO di cui ve ne parlerò in un altro articolo, purtroppo però, eravamo un terzo dei Falcons: Io, Moreno ed Elia accompagnati dai rispettivi genitori e fratelli o sorelle. Arrivati a Modena, il tempo di scaricare le valigie e ci siamo fiondati in camera di Elia a prendere l'aperitivo composto da vari stuzzichini portati  un po' da tutti noi e da spritz aperol e vino a volontà, che ovviamente i miei non me l'hanno lasciato bere ahah... (Tra l'altro quando abbiamo fatto lo spuntino erano le sei di sera passate e quindi ciò ci ha un po' rovinato l'appetito) La sera assieme a Matteo, ragazzo di 14 anni e atleta simpaticissimo del Sen Martin Modena, e Lorenzo, capitano del Sen Martin Modena, abbiamo passato una gradevole serata in un tipico ristorante modenese. Come inizio avevano portato un antipasto di verdure fritte con la pastella e affettati vari tra cui "spiccava" il Ciccioli, affettato molto saporito e quel giusto piccante per farti mangiare una fetta dietro l'altra senza renderti conto.  Come primo invece io avevo scelto i tortellini alla panna e prosciutto che, però mi hanno un po' deluso, perchè erano troppo al dente e con poca panna, particolare importante per me perchè io quando mangio qualsiasi tipo di pasta c'aggiungo una quantità esorbitante di sugo. A parte questo dettaglio mi sono divertito molto soprattutto perchè c'era anche Matteo che a tavola ha tenuto viva la serata sparando cavolate a più non posso. Ah! Ma non vi ho detto che, dato che per partecipare al torneo noi tre Falcons eravamo troppo pochi, Lorenzo e Matteo si sono uniti a noi formando i bellissimi e sprizzanti Croco Falcons! Abbiamo aggiunto Croco perchè il Sen Martin è una squadra di coccodrilli! La domenica ci siamo svegliati presto con grinta a mille e dopo aver fatto una veloce colazione, verso le 9 siamo partiti per andare nella palestra dove avremmo dovuto giocare. A questo torneo partecipavano i Croco Falcons, il Sen Martin Modena e i GoodFellas Pavia. Questo torneo era come un piccolo campionato: La mattina si svolgevano le partite d'andata e il pomeriggio quelle di ritorno. Riassumendo quelle della mattina sono state un grande successone perchè abbiamo battuto pure il Sen Martin Modena sbaragliando i pronostici che vedevano favoriti loro! Verso l'una abbiamo fatto pausa pranzo e abbiamo mangiato una buonissima gramigna con un sugo di salsiccia e lo spezzatino di manzo servito con i piselli, che però io non ho gustato perchè mi dovevo tenere in forma per le due partite del pomeriggio ;) Il pomeriggio i Croco Falcons hanno dato veramente spettacolo vincendo tutte le partite e laureandosi campioni del torneo! Matteo ed io ci siamo trovati davvero bene sia in campo, con tutti gli assist che gli ho servito e che lui ha ricambiato, sia caratterialmente. Peccato che noi abitiamo a più 3 ore di distanza. Per fortuna che siamo aiutati dalla tecnologia, vedi whatsapp, così riusciamo a rimanere in contatto.  Pensate i Croco Falcons hanno una media di partite vinte strepitose! 4/4! ;) E' stata una delle più belle trasferte che abbia mai fatto! E dopo questo tour de force si sono conclusi i nostri impegni sportivi "attivi" non rimaneva che andare a vedere i play off di serie A2 e A1 a Lignano Sabbiadoro a metà Maggio, ma questa è un altra storia... :)

0 Commenti

Nella top 10 marcatori!!!

Eh, sì purtroppo il campionato 2014/2015 è ormai giunto al termine già da un mesetto circa e ora dovremo mettere nell'armadio la nostra maglia di gioco in attesa che incominci il prossimo campionato... Quest'anno però è stato un anno speciale, per me, perchè oltre ad aver fondato una nuova squadra e diventare capitano, sono il Bomber con ben 20 reti entrando nella top 10 dei marcatori di serie A2, precisamente arrivando 9°. Proprio per questo "Bar Sport Wheelchair Hockey", una pagina facebook dedicata al Wheelchair Hockey italiano, ha messo la classifica dei marcatori di serie A2 e per i primi 10 ha fatto un piccolo commento sulla stagione del giocatore. Perciò con grande soddisfazione ed emozione vi lascio alla lettura del commento sulla mia stagione. 


9 - Nicolò Vadnjal (20 Reti)


Una sola certezza, su questo ragazzo dovrebbe essere girato un documentario su Discovery Channel, e non di una sola puntata. Un monumento in carne ed ossa ai sognatori. Pochi mesi fa ha fondato la sua squadra, già oggi punto di riferimento per tutti quei ragazzi che come lui hanno tanta voglia di stupire. Si è caricato sul groppone un collettivo imbottito di giovanissimi inesperti, riuscendo a segnare in quasi tutte le partite, e soprattutto ad entrare nella top 10 dei cannonieri del Campionato. Con uno così niente è impossibile.

0 Commenti

Ultima partita di campionato e meravigliosa trasferta a Modena!

Sì proprio così in ballo c'era l'ultima partita di campionato dei Friul Falcons a Modena con gli amici del Sen Martin! Fino a venerdì non ero certo che sarei partito ma era troppo importante per me non mancare a questo impegno sportivo assieme ai miei compagni di squadra! Sabato 18 aprile con un tempo non molto rassicurante siamo partiti con "armi e bagagli" tutti assieme  appassionatamente. Rispetto ai giorni precedenti che c'era un sole che spaccava le pietre lungo il viaggio ci hanno accompagnato nuvoloni minacciosi e vento forte.  Comunque eravamo tutti assieme e il viaggio è trascorso veloce.  I nostri amici del Sen Martin ci avevano invitati alla loro cena di autofinanziamento in un Circolo vicino a Modena. C'erano tantissime persone eravamo quasi in 300 e l'accoglienza ricevuta è stata a dir poco fantastica! Per non parlare poi dell'eccezionale menu' che abbiamo degustato: La famosa gramigna con la salsiccia, i tortelli con ripieno ricotta e spinaci ed un sughetto alla pancetta il tutto uscito dalle mani d'oro di alcune eccezionali signore cuoche modenesi. Poi non poteva mancare una gustosissima grigliata di carne in cui mi sono sbizzarrito. A seguire patatine e contorni vari e per chiudere dolce e caffè. Naturalmente a deliziare il tutto c'erano dei buoni vini modenesi tra cui il Lambrusco. La serata è stata allietata da una simpatica estrazione della lotteria presentata da Matteo, ragazzo 14enne simpaticissimo del Sen Martin. Pensate il primo premio era un favoloso prosciutto crudo che mi sarebbe tanto piaciuto vincere! Ma che è andato ad una signora... Durante la serata c'è stata una bellissima sorpresa per la nostra squadra infatti il capitano del Modena Lorenzo ci ha donato una targa in segno della nostra amicizia. Questo è il nostro sport: in campo avversari ma prima di tutto, fuori, si è amici! Quella sera abbiamo fatto le ore piccole ma tanto sapevamo che avremmo potuto riposare più a lungo. La domenica dopo la colazione alcuni sono andati a fare un giro a Modena mentre io assieme a Moreno, Samuele, Jacopo ed Elia siamo rimasti in albergo giocando a nascondino divertendoci per non pensare all'imminente partita. Finalmente è arrivato il momento della sfida! Abbiamo perso 7-3 ma abbiamo giocato come una vera squadra credendoci fino alla fine. Sono stato davvero felice nel vedere la gioia di Jacopo che ha segnato una doppietta e di Samuele per il suo goal! E' stata una bella partita in cui le squadre si sono affrontate in maniera equilibrata ed entusiasmante. Fa sempre un gran piacere incontrare squadre come il Modena. Adesso finito il campionato ci attendono alcuni tornei di cui vi parlerò prossimamente! Aloha!

0 Commenti

Eccomi, sono di nuovo attivo!

Eh sì, sono tornato! Vi ho lasciati poco prima di Pasqua purtroppo in quei giorni mi sono nuovamente ammalato con una "bella" bronchite virale! Dopo il delizioso pranzo di Pasquetta in un tipico ristorante friulano, ha iniziato a salirmi la febbre. Ahiahiaiahii! Stavo covando qualcosa. Infatti mi sentivo tanto affaticato ed avevo male al petto per la tanta tosse. Non riuscivo a stare nemmeno un secondo senza il respiratore da tanta fatica e perciò non sono andato a scuola per ben 2 settimane. Ho dovuto usare molto la macchina della tosse, fare l'aerosol, prendere l'antibiotico e chi più ne ha più ne metta! Piano, piano mi son ripreso anche perchè non potevo mancare ad alcuni appuntamenti importantissimi!!!

0 Commenti

Look rinnovato! 

La primavera è iniziata e finalmente stanno arrivando le belle giornate! Anche se, in questi giorni tira parecchio vento dalle mie parti, con la conseguenza che le temperature sono piuttosto bassine! Scusatemi per l'assenza ma purtroppo sono stato molto impegnato e quindi il tempo per scrivere non l'ho trovato. Comunque, stavo dicendo che la primavera è arrivata e allora ho deciso di "dare un taglio" e di tagliare i miei capelli cambiando totalmente il mio look! Ora per fortuna non mi potranno più scambiare per una femmina! :) A prestissimo!

0 Commenti

Eh sì oggi è proprio lunedì...

Oggi vi devo raccontare una cosa che mi ha dato tanto fastidio, ma al contempo, ahimè, ho riso perchè è meglio buttarla sul ridere altrimenti ci si deprime! Oggi sono uscito da scuola due ore prima poichè dovevo andare a fare una visita con i miei genitori e fin qua nulla da dire. Finita la visita, dato che a casa non avevamo nulla di pronto da mangiare, abbiamo deciso di andare in un ristorante a pochi chilometri di distanza. Entriamo come se nulla fosse, ci sediamo, salutiamo la cameriera e lei mi dice "Ehi ciao, RAGAZZA!" E io lì mi dico fra me e me: "Bon dai Nicolò, è un caso oppure avrai capito male tu...". Ordiniamo da mangiare e, nel frattempo, io rido e scherzo con i miei genitori. Arrivano le pizze e dopo qualche minuto, finalmente, anche la mia Sogliola con le patate al forno! Ero già pronto a leccarmi i baffi quando il cameriere, mentre appoggia il piatto, mi pronuncia questa frase: "Ecco la sogliola per la PRINCIPESSA!". Non sapevo se piangere o ridere ma ho riso come un matto quando se n'è andato, seguendomi a ruota anche i miei genitori. Non smettevo più di ridere ahahah! In effetti la colpa di questo scambio di sesso sono i miei capelli trooooppo lunghi, inoltre anche i miei occhi azzurri e anche il mio viso "dolce" mi rendono più simile ad una ragazza! Non vedo l'ora che mi cresca la barba, allora sì che non mi potranno più dire "PRINCIPESSA"! Comunque dai, in fondo è lunedì per tutti! 

0 Commenti

Domani tutti a scuola!

Questi giorni di carnevale sono passati veloci e domani rientro a scuola, ma solo per un giorno perchè domani è già venerdì. Scherzi a parte, non perdetevi le prossime puntate del mio blog! Vi aspetto numerosi e ci risentiamo prestissimo! Aspetto sempre qualche vostro feedback con ansia!  

0 Commenti

Il mio caro zio Vito

Sono ritornato dopo un bel po', mi scuso per la mia assenza ma sono stato tanto impegnato. Quando è partita questa avventura vi ho promesso che avrei parlato delle persone speciali che ho incontrato sulla mia strada e che mi hanno aiutato a crescere. Voglio iniziare a parlarvi, intanto, di una persona che fa parte della mia famiglia e questo è il fratello della mia mamma: zio Vito. Dovete sapere che mio zio Vito abita nell'appartamento sotto al mio e quando ero piccolo andavo spesso da lui e dalla mia nonna Ada che vive insieme e trascorrevo i pomeriggi a giocare al computer, in particolare con il gioco storico "Super Tux", che mi appassionava tanto. Ero proprio piccolino perchè avevo a malapena 4 anni e, visto che non riuscivo a frequentare la materna perchè mi ammalavo spesso, i miei zii e la nonna mi facevano trascorrere qualche ora in compagnia. Ero un po' birichino e sapete cosa combinavo? Siccome, avevo la passione delle chiavi le prendevo dalle loro porte e le nascondevo facendo arrabbiare la nonna che poi non le riusciva a trovare.  Un giorno mi hanno colto sul fatto quindi hanno deciso di metterle in un posto dove io non le potevo raggiungere. Eh sì, ero proprio un furbetto! Dovete sapere che mio zio Vito è una persona piuttosto pignola, infatti o è bianco o è nero senza nessuna via di mezzo. Nelle varie situazioni difficili e di emergenza riesce ad avere un determinato grado di freddezza e questo forse l'ha imparato svolgendo un lavoro importante e anche pericoloso come quello del vigile del fuoco. Mio zio è molto coraggioso perchè per il suo lavoro gli capita di dover salvare le persone calandosi da un elicottero. Oltre a ciò da diversi anni è un grande appassionato della montagna. Questa passione lo ha portato a impegnarsi in molte attività riguardanti la montagna. Infatti ha iniziato facendo corsi di roccia fino ad arrivare a praticare lo sci alpinismo e diventare un istruttore del C.A.I. Ed è davvero molto bravo! Sapete, lo scorso settembre ha scalato il maestoso monte Bianco! E infatti nella foto sopra lo potete vedere in una spettacolare posizione: QUESTO E' MIO ZIO VITO! E IO GLI VOGLIO UN MONDO DI BENE! 

1 Commenti

Mio compleanno ;) 

Finalmente è arrivata la festa per il mio 15° compleanno che ho festeggiato in anticipo venerdì mentre  compio gli anni il 2 febbraio :) Quest'anno ho deciso di festeggiare con ben sette miei amici! Siamo andati nel solito centro commerciale e ci siamo visti "Una notte al museo 3". Devo dire che come film non era per niente male, solo che comunque la trama un po' si ripete perchè tutti e tre i film sono stati ambientati sempre in un museo.  Successivamente, dato che era troppo presto per mangiare,  ci siamo fermati una buona mezz'ora in sala giochi e lì abbiamo fatto una bella partita a biliardo, al calcetto e ovviamente, non potevo non giocare, a Air Hockey! Figata assurda! Arrivata "l'ora X" ci siamo diretti come dei caccia verso "l'Old Wild West". :)  Ho mangiato il mio solito piatto ovvero "Cheyenne Chicken". In  questo piatto c'era un buonissimo petto di pollo con sopra del bacon tostato e il tutto accompagnato con delle deliziose patatine rustiche con una sublime salsa "Old Wild West". E' stata una serata fantastica, davvero! Comunque  non so se vi ho già detto ma, in questi ultimi tempi, mi sto lasciando crescere i capelli perchè mi voglio fare un Dread. Sono convinto al 100 % di provare questa esperienza ma mio papà non è assolutamente contento perchè essendo "uno svizzero" vorrebbe che tenessi i capelli corti "a spazzola". Meno male che c'è mia mamma altrimenti non ci sarebbe storia! Vedremo come andrà a finire...

1 Commenti

Prima vittoria dei Friul Falcons!!!

Eccomi ritornato... Eh sì, ho fatto un po' il furbo ma ora ho tante cose da raccontare! Innanzitutto VITTORIAAAA!!! Come vi avevo già preannunciato, domenica scorsa abbiamo disputato la 5^ partita di campionato contro il Gioco Anmic Parma e abbiamo vinto con uno schiacciante 13-2! :) Ho aperto le marcature segnando i primi due dei miei 5 goal che farò. A seguire il mio compagno di squadra Samuele ne ha piazzati 2.  Abbiamo messo ulteriormente in difficoltà il Parma aggiungendo al nostro bottino altri due goal. Devo dire che al Parma mancava il bomber e quindi erano piuttosto in difficoltà e questo c'ha permesso di raggiungere un risultato positivo. La cosa più bella è stata che i miei due nuovi compagni di squadra Jacopo e Sandro siano riusciti a segnare altri 3 goal portando così i Friul Falcons alla vittoria sul 13-2 finale. E' stata una vittoria molto importante a pochi mesi dalla prima iscrizione della squadra al campionato di A2. Certo di strada ne dobbiamo fare ancora tanta, dobbiamo allenarci con grande costanza e impegno e di certo possiamo solo che migliorare. Sono soddisfatto di quello che ho fatto anche se non ero al top della mia forma, forse avrei potuto giocare ancora meglio. Comunque è stata una bella giornata di festa e di sport allietata dalla presenza della banda "G. Rossini" di Castions di Strada, che è intervenuta grazie all'interessamento del nostro grande portiere Moreno.  A seguire c'era il sempre ricco e buonissimo "buffet" preparato dalle mamme di tutti i giocatori che soddisfa sempre il palato di tutti quanti! ;) In questa giornata poi sono venuti a fare il tifo anche degli amici di infanzia di mio papà che ho così potuto conoscere, hanno fatto una grande sorpresa ai miei genitori e sono rimasti piacevolmente colpiti ed entusiasti da questo bellissimo sport. Il prossimo appuntamento con l'hockey ci vedrà impegnati a Venezia contro il Treviso Bulls vi terrò aggiornati! 

1 Commenti

Periodo di "Full immersion" nello studio!

Eh, sì... E' quasi finito il 1° Quadrimestre e io sinceramente son distrutto e non vedo l'ora che finisca in modo da essere più "free" e avere un po' di calma. Da quando siamo rientrati hanno iniziato a interrogare a tutto spiano e a finir il giro degli interrogati! Io meno male son stato interrogato solo in storia, anche se la prossima settimana mi aspettano ben quattro verifiche tra cui due interrogazioni orali! :( Quindi dovrò impegnarmi e fare l'ultimo sforzo per concludere il Quadrimestre in bellezza. La prossima settimana però, ad appesantirla ancor di più, sarà il fatto che noi Friul Falcons disputeremo la prima partita del girone di ritorno contro i fallosissimi Gioco Parma che, con molto rammarico, ricordo il 21-7 che ci hanno dato lo scorso novembre. Noi comunque siamo molto migliorati e venderemo a caro prezzo la nostra pellaccia! Anche perchè ci ruga ancora la disfatta di "Caporetto" che ci avevano dato...    

0 Commenti

Rientro a scuola

Sembrava ieri quando le vacanze erano iniziate... Son passate troppo velocemente! Diciamo che, in questi due giorni, oltre che terminare i compiti che mi avevano assegnato per le vacanze, mi son voluto un po' divertire e domenica sono stato con un altro mio amico e il mio migliore amico a festeggiare il suo compleanno. Abbiamo visto un bel film al cinema "American Sniper", che parlava di un certo Chris Kyle che è stato uno dei migliori cecchini, 160 uccisioni confermate dal Pentagono, dei U.S. Navy Seals. Film molto bello ma anche molto triste. Non vi svelo altro altrimenti vi rovino la sorpresa, nel caso qualcuno voglia andare a guardarlo al cinema. Successivamente siamo andati a mangiare all'Old Wild West e poi ci siamo fatti delle partitone nella salagiochi ad Air Hockey, a calcetto e al miglior gioco picchiaduro di tutti i tempi: Tekken! Mentre ieri sono stato alla festa sempre del mio migliore amico, soltanto in un locale, con musica a palla e con almeno 40 invitati! Ho conosciuto nuove persone e ho rivisto altra gente che non vedevo da un bel po' di tempo! Abbiamo ballato dalle 20 alle 23 come degli scatenati, poi io sono andato via ma già alcuni se n'erano andati! C'era il Dj, il cugino del mio migliore amico, che metteva su musica fantastica davvero bravissimo! Insomma questi due giorni sono stati di puro svago! Purtroppo, però, già da domani le vacanze finiranno poichè inizierà di nuovo la scuola! Uffa! I momenti più belli passano sempre in fretta...

0 Commenti

Buon 2015 a tutti! 

Oggi è l'ultimo giorno dell'anno e io sinceramente un po' per il freddo e la neve un po' perchè magari c'è molta gente in giro me ne resto a casa. Solitamente mia mamma, il 31, prepara tutta la cena a base di pesce dall'antipasto al secondo. Quest'anno per esempio come antipasto ci saranno le capesante gratinate (il mio pesce preferito in eccellenza, assieme ai crostacei tipo gamberi, gamberetti, scampi ecc.) i gamberetti in salsa rosa, come secondo il branzino al forno con le patate e come dolce la panna cotta, che però per me è indifferente perchè a) sarò pieno come un bufalo e b) io non sono un amante di dolci specialmente la panna cotta. C'è un'altra tradizione che vi devo dire che, dato che ci sono i botti, noi facciamo venire su in appartamento la mia amica a 4 zampe Susi. Lei, però, dopo un po' incomincia ad annoiarsi e inizia a "sbuffare". Sbuffare? Perchè i cani sbuffano? Voi mi direte... Beh... diciamo che il mio cane è un po' strano quindi, SI'! Comunque quest'anno è, davvero, volato! E' stato un anno di molti cambiamenti infatti ho cambiato squadra e scuola, ho conosciuto nuove persone e ho provato nuove esperienze. Quindi posso ritenere di aver passato un anno piuttosto bello! Come sempre però è stato bilanciato da momenti positivi e da momenti negativi, ma per quanto mi riguarda più di positivi! Speriamo che questo anno mi riservi e vi riservi cose belle e soddisfazioni in tutti i campi! I miei obbiettivi per il nuovo sono: andare bene a scuola, disputare un girone di ritorno di hockey migliore rispetto a quello d'andata e allargare i miei orizzonti di amicizie! Buon 2015 a tutti! 

0 Commenti

Neve :)

Il 27 dicembre a rendere il paesaggio e l'atmosfera più natalizi è stata una bella nevicata che ha imbiancato le case, i paesi e tutto il Friuli. La prima "spolveratina" è avvenuta tra le 8 e le 9 mentre la seconda è durata dalle 14 fino alle 23. :) Proprio quel giorno dovevo andare in giro con un paio di amici ma proprio per il rischio che venisse giù tanta neve e che in seguito ghiacciasse me ne sono dovuto stare a casa :( Comunque mi son divertito lo stesso perchè uno dei due miei amici è venuto a casa e ci siamo fatti un torneone a fifa 15 e la sera ci siamo "sbafati" un buonissimo pollo con le patate al forno! Mmm... se mi ci fate pensare ancora, mi viene l'acquolina in bocca!   

0 Commenti

Buon Natale!

Eh, sì finalmente è, quasi, Natale! Sapete mi piace l'atmosfera natalizia che crea, tutti più contenti e gentili, mi piace anche vedere appesi gli addobbi natalizi, vedere lampeggiare le lucette rosse e gialle sull'albero... Insomma mi piace tutto! Anche se devo dire che, per me,  il Natale ha perso un po' la magia da quando non credo più a Babbo Natale, da circa quindi 4 anni. Non c'è più quell'attesa di aspettare tanti regali sotto l'albero e quasi non dormire per cercare di sentirlo arrivare. Mi ricordo che quando ero piccolo (quindi 3-4 anni circa) io aiutavo mio papà a fare il presepe e la vigilia di Natale a mettere i biscottini il latte per Babbo Natale e le renne. Ah, che bei tempi...! Proprio nelle vacanze natalizie, mi rivedevo sempre un film di Topolino dedicato al Natale, quanto mi piaceva mamma mia! L'avrò disintegrata quella cassetta a forza di vederla e rivederla! Quanto mi piacerebbe ritornare bambino! Comunque  il giorno di Natale lo passerò in tranquillità con i miei nonni, zii e speriamo anche con il mio cuginetto Riccardo di 5 anni, che purtroppo non sta molto bene infatti si è preso una brutta influenza! Incrociamo le dita perchè venga! Il menù di quest'anno sarà a parer mio fantastico. Come primo piatto ci sarà un buonissimo brodo di carne, mentre come secondo un gustosissimo arrosto all'anitra farcito con carne di suino, il tutto accompagnato da delle sublimi patate al forno! Mmmmh quanta squisitezza! Con questo vi faccio tanti auguri e che sia un felice e sereno Natale per tutti! 

0 Commenti

Il mio bellissimo ambiente scolastico!

Beh, quest'oggi vi voglio parlare della mia vita al liceo.  Qui è tutto fantastico e l'ambiente è molto frizzante. I miei professori sono molto bravi e disponibili, infatti fanno di tutto per aiutarmi.  In particolare modo, la mia professoressa di sostegno che mi prende gli appunti delle varie materie in modo preciso e molto schematico, proprio come piace a me. Nel complesso direi che vado molto bene a scuola infatti per ora non ho nessuna buca. Certo, ci sono materie che prediligo studiare e in cui riesco meglio, come fisica, latino, inglese e scienze, e altre che  non riesco a proprio a "digerire" come Storia e Storia dell'Arte. Però purtroppo son da fare e quindi comunque mi impegno e ce la metto tutta per prendere bene. Una cosa è sicuramente certa, che da grande, non sarò mai e poi mai nè un critico d'arte nè un architetto! Con i compagni va tutto alla grande infatti pian, piano ci stiamo conoscendo sempre di più e amalgamando come una vera classe. Purtroppo in questi giorni i prof. hanno "tirato un po' le fila", iniziato già a scrutinare e sono arrivate già le prime pagelline, che vengono consegnate a chi ha più di tre buche.  Nella nostra classe, ahimè, ci sono sette persone che le hanno ricevute e una di queste mie compagne, purtroppo, cambierà scuola visto che non ce la fa. Comunque se ci sono degli ottimi professori e dei compagni magnifici non possono di sicuro mancare dei collaboratori scolastici stra simpatici! In particolare colui che mi "riceve" quando arrivo a scuola. Lui si chiama Flavio ed è incaricato di aprire la scuola o come dice lui "Il paradiso". Con la sua simpatia e anche con le sue esilaranti battute anche in una giornata buia e cupa riesce a strapparti una bella risata.  Ormai io e lui siamo diventati "dei veri amiconi" in neanche 3 mesi di scuola. Insomma non potevo certo chiedere di meglio! Vi devo confessare, però, che all'inizio avevo una paura immensa di non riuscire a farcela e di essere bocciato, ma adesso come adesso sono molto più tranquillo e rilassato!

Riflessioni... Ho visto che, ultimamente, nessuno mi scrive per chiedermi niente... beh, diciamo che mi farebbe molto piacere che qualcuno commentasse uno dei miei post, almeno per, diciamo, ravvivare il blog! A presto...! 

0 Commenti

Una bel pomeriggio di sport e amicizia!

Cari followers, domenica 7 dicembre è stata una giornata all'insegna del sano sport e del puro divertimento! I Friul Falcons hanno disputato la loro terza partita del girone d'andata contro la capolista Sen Martin Modena! Questo giorno è stato anche molto speciale perchè, finalmente, hanno debuttato le nostre New Entry Jacopo, Vanessa e Sandro. Come capitano secondo me hanno fatto un debutto davvero ottimo, tenendo conto che hanno alle spalle si e no 4 mesi di allenamento.  Come si sapeva già il Sen Martin avrebbe vinto, però la vittoria non è stata così scontata infatti hanno vinto 4-3 con un solo goal di scarto. C'è da dire che noi finalmente abbiamo tirato fuori tutta la grinta e abbiamo "lottato" fino all'ultimo secondo vendendo molto cara la pelle. Inoltre il capitano della squadra avversaria è stato buono e piuttosto di accanirsi contro di noi e darci un'altra "Disfatta di Caporetto" ha preferito divertirsi e far divertire. Per farvi capire lo spirito di amicizia tra le due squadre è successa una cosa inconsueta: durante l'intervallo tra il 2° e il 3° tempo, abbiamo cazzeggiato parlando della giornata di fantacalcio provando a scommettere sugli ipotetici risultati e risvolti sulla classifica della lega "Sen Martin" a cui partecipiamo io, mio papà e alcuni ragazzi della squadra di Modena. Devo dire che è stata la partita migliore che io abbia giocato infatti è piaciuta un sacco anche al nostro "Friul Falcons Fan Club", che come sempre ci viene a sostenere! A fine partita ci aspettava un bellissimo, ma più che bellissimo, buonissimo rinfresco, che le nostre "mamme" avevano preparato con tanto amore e che avevano fatto le notti in bianco pur di riuscire a farcela. Il fatto che però, secondo me, dovrebbe far riflettere nello sport è che si deve avere rispetto del proprio avversario dentro e fuori il campo, cosa che non è per niente scontata in questi ultimi tempi! 

0 Commenti

La disfatta di "Caporetto"...

Cari Followers, la giornata del 23 novembre, ahimè, sarà una che difficilmente i Friul Falcons dimenticheranno in tutta la loro carriera... Come vi avevo già preannunciato, quel weekend, sarei andato a disputare il recupero della prima gironata di campionato contro il Gioco Parma. Partita che, per i Friul Falcons, sarebbe stata abbordabile.  Io, come al solito, fantasticavo con la mia mente pensando che li avremmo battuti visti anche i risultati non troppo rosei e avendoli studiati e analizzati grazie alle sintesi video delle loro precedenti partite. Invece è andata un disastro o, come si dice qua in Friuli, è stata una disfatta di "Caporetto". Il risultato finale è stato stra deludente perchè ne abbiamo presi 21 e segnati solo 7. E' stata, a parer mio, una delle partite più faticose, mentalmente parlando, perchè, tra un fallo e l'altro, è durata ben 2 ore!!! Cosa che non è mai successa perchè in media una partita dura circa un'ora e un quarto. Comunque l'importante non è vincere, ma divertirsi e fare gruppo! Senza una squadra unita, non si va da nessuna parte...! Di questa trasferta posso essere contento per due cose. La prima è che, la sera prima la mia squadra ed io, siamo andati a mangiare in un agriturismo tipico Parmense dove si son mangiati degli squisiti "Cappellacci" con una crema al prosciutto. I "Cappellacci", per chi non lo sapesse, sono dei tortellini piuttosto grandi ripieni di carne bollita e spezie varie tipici dell'Emilia. Quando li assaggiati sono rimasto davvero "stupito" da tanto buoni che erano... Se fossi stato un giudice di cuochi in fiamme, avrei dato sicuramente un 5! (Nel programma è il voto massimo) Io vivrei in Emilia solo per mangiare, poi però ingrasserei di almeno 10 chili al mese conoscendomi! La seconda è che almeno son riuscito a segnare 5 goal, andando così a 6 goal stagionali! Comunque noi, non ci facciamo scoraggiare ma pensiamo a testa alta alla prossima partita di campionato che è in casa domenica prossima contro i temutissimi e veterani ormai, Sen Martin Modena. Vi farò sicuramente sapere come sarà andata. Buona settimana! 

0 Commenti

Un invito inaspettato ma graditissimo!

Sapete cari followers, questa settimana ho ricevuto un invito da parte di una squadra a cui sono molto affezionato per disputare un torneo come atleta di questa squadra. Quando ci sono i tornei è consuetudine invitare i giocatori di altre compagini.  Pensate che quando ho conosciuto il capitano e i suoi compagni addirittura avrei voluto trasferirmi nella loro città per allenarmi insieme! Pensate che io ho debuttato la mia primissima partita proprio in un loro torneo! Questa persona è stata con me sempre molto gentile e carina. Quando mi sono recato per disputare il mio primo torneo aveva detto al mio allenatore che, se qualcuno di noi voleva, poteva venire ad allenarsi con loro. Io non mi sono fatto pregare due volte e, pur non conoscendo nessuno, ho voluto andarci a tutti i costi. Appena sono entrato nella palestra ero tutto emozionato ed elettrizzato all'idea di allenarmi e il capitano, come se ci conoscessimo da una vita, mi ha fatto entrare nel campo. Mi ricordo ancora cosa mi disse quando mi avvicinai a loro: "Bomber o difensore?" E io risposi deciso con: "Bomber" Da quel momento in poi, nacque l'amicizia e tutto questo affetto che provo per loro. E vi dirò di più che da quest'anno ci dilettiamo a giocare al fantacalcio, ma non con una di quelle piattaforme predefinite che ormai si trovano su internet, ma alla "vecchia e fantastica maniera"! Non sapete quanto ci divertiamo! Purtroppo, però, il sogno di partecipare ad un torneo con lui e tutti gli altri suoi compagni per ora è sfumato, dato che questo weekend sarò a Parma a recuperare la prima giornata di campionato che era stata rinviata lo scorso 19 ottobre a causa dell'alluvione. La prossima settimana vi terrò sicuramente aggiornati sul risultato della partita, quindi leggete giornalmente il mio blog per vedere se ho messo nuovi post! Con questo vi saluto e...che vinca il migliore!

0 Commenti

Eccomi ritornato

Salve a tutti followers! Come state? Io sto abbastanza bene dai anche se sono sempre più impegnato con il liceo. Bene o male bisogna studiare minimo 2.30 ore al giorno che, il più delle volte, diventano 3.30. Questo venerdì mattina, quando mi sono svegliato, avevo già pregustato il fatto che sia l'ultimo giorno di scuola e che quindi il pomeriggio non avrei dovuto fare niente, assolutamente NIENTE (Sì, sì come no...). Soltanto che il mio caro prof. di matematica, durante l'ultima ora dato che un mio compagno ha pensato bene di fare una battuta, per punizione ha dato a tutta la classe ben  13 problemi di geometria per lunedì!!!!!!!! Non potete veramente capire "quanta felicità" sprizzavo da ogni poro in quel momento.....  Il fatto, che mi fa diventare ancora più "nero" di rabbia, è che non c'ha nemmeno spiegato benissimo come svolgerli questi fantomatici problemi. A parte questo, il mio liceo è davvero fantastico! Mi trovo sempre meglio con i miei compagni di classe ma in particolar modo con il mio compagno di banco Michele. Quante risate mi faccio quando mi parla... fa morir dal ridere! Il 23 novembre si avvicina sempre di più e io non vedo l'ora che arrivi quel giorno perchè, finalmente, potrò testare il mio nuovo bolide in una gara ufficiale! In allenamento devo dire che il test è andato più che bene, infatti sono più veloce e scattante nelle azioni di gioco.  L'importante della trasferta di Parma non sarà vincere ma divertirsi e stare bene assieme, poi se riusciamo a vincere tanto meglio! Sicuramente vi terrò aggiornati sul risultato delle mie partite come sempre, non vi preoccupate. A presto! 

0 Commenti

Pioggia, pioggia e ancora pioggia...............................

Salve a tutti followers! Come state? Io sto abbastanza bene dai, non mi posso proprio lamentare! Anche se a pensarci bene... sì, mi posso lamentare! Questo continuo maltempo che coinvolge tutta l'Italia da più o meno una settimana ha davvero stufato. Non si può dire: "Oh, che bello ha smesso di piovere" che, neanche finite di pronunciare testuali parole, ricomincia... Diciamo che almeno così mi viene ancora più voglia di studiare dato che non posso uscire fuori. La scorsa domenica i Friul Falcons hanno sfidato, nella prima giornata di campionato, i Treviso Bulls in una partita che, se avessimo giocato bene, l'avremmo vinta. Purtroppo è finita 11-1 per i Treviso Bulls... I primi due tempi abbiamo proprio "dormito" e infatti ci hanno giustiziato dandoci ben 8 goal! Gli ultimi due tempi rimanenti siamo riusciti a svegliarci, eh sì perchè noi siamo come il diesel, e abbiamo limitato i danni riuscendo anche a segnare il goal della bandiera. I Friul Falcons, nonostante questo risultato deludente, non si fanno "abbattere" ma pensano già alla prossima partita contro il Parma il 23 novembre.  A presto! 

0 Commenti

Una gioia infinita...

Salve a tutti followers! Come state? Io sto alla grande e vi voglio raccontare una meravigliosa sorpresa che mi hanno fatto... Il 25 ottobre sarà una data che, difficilmente, scorderò in tutta la mia vita. Come ogni sabato mi recavo in palestra per allenarmi dalle 16 alle 18, ma quel giorno è accaduta una cosa che non mi sarei minimamente aspettato. L'allenamento era cominciato regolarmente alle 16 e  Bitti, il nostro allenatore, ci aveva riunito a semicerchio per spiegarci e ripassare, come a scuola, i concetti e le basi del nostro bellissimo sport. Dopo un buon quarto d'ora di spiegazione, dall'altra parte della palestra iniziai a sentire la canzone "We are the Champions" dei Queen. Io, di primo acchitto, non mi sono neanche girato perchè pensavo che magari, dato che questa domenica giochiamo la prima partita di campionato, i genitori dei miei compagni di squadra stessero provando l'impianto casse e stereo. Quando mi girai vidi, però, tutt'altra cosa: vidi arrivare un sacco di persone conosciute, tra cui mio papà che portava la carrozzina dei miei sogni insieme ad altre due "Persone Speciali". Quando ho visto tutto ciò, stavo proprio per svenire a causa del mix di emozioni che in quel momento mi "avvolgevano". Sono iniziato a diventare totalmente bianco, tant'è che più di qualcuno mi ha chiesto se stessi bene. Il problema è, che ero talmente emozionato e contento, che sono, a malapena, riuscito a sbiaccicare un semplice "sì". Non vedevo l'ora di salirci sopra e, dopo essere stato "trasbordato" sulla mia Ferrari ho iniziato a scorazzare su è giù per la palestra in mezzo a tutti i miei amici e ai miei compagni di squadra! Sprizzavo gioia da tutti i pori! La festa poi è finalmente iniziata, infatti sono state portate squisitezze di ogni genere: dal semplice ma sempre goloso salame (è la mia passione) alla bellissima torta con scritto sopra "Nicolò, un vero campione!". Purtroppo, ahime', non sono riuscito a mandare giù nessun boccone, perchè ero ancora emozionatissimo. Vi dico ciò perchè, per riuscire a non farmi toccare cibo, ce ne vuole!!! E' stato un pomeriggio fantastico!!! Questo mio grande sogno non si sarebbe potuto avverare se non fosse stato per "Make a Wish" che, sapendo quanto desiderassi avere una carrozzina più prestante per il mio sport , non si è arresa neanche davanti ad una richiesta così grande! Sarò per sempre grato a Make a Wish e a tutti i volontari per il resto della mia vita... 

A presto! 

0 Commenti

Tempesta d'acqua e di vento!

Salve a tutti followers! Come state? Io sto molto meglio dai. Questa notte il tempo è stato bruttissimo: infatti, verso le 3 di notte, è venuto giù il finimondo! Pioggia fitta e un vento che eguagliava la velocità di 100 km/h! Mamma mia che roba! Tutti qua ci siamo accorti e svegliati a vedere che cosa accadeva, ma quella più preoccupata, però, era mia mamma che non si dava pace e non riusciva a dormire dalla paura! Per fortuna, alla fin fine,  non ha fatto gravi danni qua vicino a Udine. Qualche albero caduto e qualche tetto scoperchiato! Il danno più "emotivo" è stato l'aver visto, stamattina, il povero riccio morto inerme nel mio cortile. Scena raccapricciante, veramente. E dalle vostre parti il tempo ha causato danni? se sì, fatemelo sapere attraverso un commentino qua sotto. Con questo vi saluto e... a presto!

0 Commenti

Eccomi qua!

Salve a tutti followers! Come state? Io dai, adesso sto bene anche se questa settimana mi è venuta una bruttissima influenza. Quindi sono stato bombardato di antibiotico, tachipirina e chi ne ha più ne metta! Ora però sono qua a scherzarne e a parlarne con voi, guarito quasi del tutto. Questa settimana, come ben vi avevo informato nel mio post precedente, dovevo recarmi a Parma ma, a causa dell'alluvione, la partita è stata rimandata a data da destinarsi. A me è andata bene che abbiano spostato la partita, così mi posso riprendere al meglio senza dovermi affaticare troppo.  Questa settimana l'alluvione ha fatto danni, bene o male, in tutta Italia. La regione più colpita è stata la Liguria, ma in particolar modo, Genova. E' stato un vero e proprio disastro! Gente che ha perso il proprio lavoro perchè si è allagato il proprio negozio, gente che ha perso tutto compreso un posto dove vivere... l'acqua secondo me è peggio rispetto al fuoco: il fuoco lo si può fermare, ma l'acqua no. La cosa più raccapricciante di tutto questo disastro generale, è che ci hanno rimesso la vita pure delle persone... Per fortuna i genovesi non si sono tirati indietro, e hanno aiutato a spalare via il fango in tutta la città! Questo fatto mi ha fatto ricorrere alla mente i racconti di mia mamma sul terremoto in Friuli nel '76; i ragazzi volenterosi andarono ad aiutare quelle persone sotterrate dalle macerie. Tra quei ragazzi volenterosi c'erano pure due miei zii. Statemi bene... e a presto! 

0 Commenti

Eccomi ritornato!

Salve a tutti followers! Eccomi qua tornato dopo ben 11 giorni! Tra Fisica, Matematica, Scienze e Latino ancora un po’ si danno i numeri! A scuola va tutto a gonfie vele, infatti sono stato davvero fortunato a capitare in una classe come questa. I prof. sono tutti molto disponibili anche se ci hanno già fissato per la prossima settimana quattro quattro verifiche! Meno male che il mercoledì non devo studiare per nessuna verifica, altrimenti dovrei fare “full immersion” nello studio! I compagni diventano ogni giorno più simpatici e finalmente mi sento veramente partecipe di un bel gruppo! Nel mio liceo proprio non manca niente, infatti c’è anche il bar.  Lì si possono trovare diverse squisitezze: dalla nostra amata Pizza a dei buonissimi (almeno così dicono) Croissant. Proprio per questo io, ogni santo venerdì, mi vado a prendere la pizza con i wurstel, creando così una tradizione! Eh sì, mi tratto veramente bene J.  La prossima settimana, oltre a studiare per le verifiche, dovrò andare a Parma per disputare la prima giornata di campionato! Per i Friul Falcons potrebbe essere una delle partite più importanti dell’anno perché la Gioco Parma, squadra contro cui giocheremo, dovrebbe essere al nostro pari. Se non scrivo spesso è perché sono molto impegnato, quindi vi invito a visitare giornalmente il blog perché, da un momento all’altro, potrebbe comparire un mio post. Statemi bene… e A presto!  

0 Commenti

Un nuovo arrivo nella mia famiglia!

foto del mio Gigino! :)
foto del mio Gigino! :)

Salve a tutti followers! Come state? Io sto benone, anche se a scuola, nonostante siano passate appena 2 settimane, ci hanno già messo sotto a studiare! Proprio per questo motivo mi scuso se i post arrivano sul blog con una scadenza di ogni 5-7 giorni! Comunque, io non so se vi ho mai detto ma oltre ad avere un bellissimo cane e dei coloratissimi pesciolini tropicali ad acqua dolce, possiedo anche 2 insetti stecchi. Questi insetti stecchi li tengo in una teca e loro stanno lì tutto il giorno a non fare niente, e questo vi potrebbe annoiare a morte, però se li si osserva attentamente potrebbero diventare quasi interessanti! Loro si riproducono attraverso delle uova che depongono assieme alle defezioni, e quindi lascio a voi l'immaginazione della mia contentezza nel dividerle per mettere le uova in un apposita scattoletta! Però, questa fatica è stata ripagata perchè ieri, dopo un mese e mezzo da quando le avevo separate,  è nato il mio primo insetto stecco in cattività! Quando l'ho visto non ci potevo veramente credere, era al massimo lungo 4-5 millimetri, quindi immaginate che piccolo e che fragile! Il mio insettino stecchino l'ho chiamato Gigino, caruccia la rima, no? :) Adesso ho ancora un 7-8 uova per cui è solo questione di giorni, presto si schiuderanno! Comunque con questo vi lascio e concludo con 2 domande, sapete per caso cosa mangiano gli insetti stecco durante la stagione autunnale e invernale, dato che i rovi scarseggiano? E poi se qualcuno sa come si alleva un insetto stecco cucciolo? (visto che in questo campo sono ancora un po' nuovo) Attendo un vostra risposta! 

A presto! 

0 Commenti

Prima settimana di scuola andata!!!

Salve a tutti i followers!! Io sto benone e voi? Lunedì, come vi avevo già preannunciato, ho iniziato la prima superiore in un liceo scientifico a Udine. Questa settimana, nonostante fosse di accoglienza degli alunni nel nuovo istituto, è stata tosta soprattutto per quanto riguarda matematica! I prof. sono molto gentili e tutti molto disponibili finora... poi quando romperanno, ne riparleremo! Anche i compagni sono molto in gamba e spero che, con il tempo, diventeremo una classe unita! Nonostante tutto come bilancio dei primi giorni di scuola posso dire che è stato, inaspettatamente, più che buono... Ottimo direi! (Anche perchè c'è anche il bar e quindi qualche pizzetta nei giorni "no" sicuramente ci starà!) 

A presto!

0 Commenti

Inizia una nuova avventura scolastica!

Salve a tutti i followers! Come state? Io sto abbastanza bene dai... Domani per molti ragazzi, tra cui anche io, inizierà la scuola! Da domani in poi sarò un liceale, perchè frequenterò un liceo scientifico! Speriamo bene! Sarà una nuova avventura sotto tutti i punti di vista: ambiente nuovo, professori nuovi e perfino compagni totalmente nuovi! I primi giorni sarò spaesato ma spero, ben presto, di fare amicizia con i miei nuovi compagni di classe! Quindi stasera... NIENTE BALDORIA E A LETTO PRESTO! 

Se avete consigli e suggerimenti da darmi, potete commentare questo post senza alcun problema! 

Attendo vostri commenti...

A presto! 

1 Commenti

Torneo Butyrose: I Friul Falcons vincono la prima partita!

Salve a tutti followers! Io sto meglio anche se la tosse non passa mai! Questa domenica i Friul Falcons sono andati a disputare il loro primo torneo e hanno debuttato come squadra!!! Noi, dato che non siamo fortissimi, non ci saremmo mai aspettati di arrivare terzi a pari merito con i Madracs!! La sorpresa più grande di tutto il torneo è stata vincere contro i Treviso Bulls che, per quanto riguarda la velocità delle carrozzine e la forza nelle braccia, erano nettamente superiori! La partita è stata combattutissima e senza esclusioni di colpi, infatti abbiamo vinto 3-2! (Poteva essere 4-2 ma ho sbagliato un rigore uffa!) Durante la premiazione, però, è successa una cosa inaspettata... Moreno, il nostro portierone che durante il torneo ha fatto delle paratone ed è stato grandioso, ha ricevuto il premio come miglior portiere del torneo Butyrose!!! Grande Morenoo!!!!! Come capitano delle mia squadra posso dire che i presupposti sembrano ottimi, per iniziare al meglio la stagione 2014/2015!! 

A presto! 

1 Commenti

Serata passata con i miei amici!

Salve a tutti followers! L'estate ormai è quasi finita e la scuola fra esattamente 10 giorni, almeno per me, incomincerà! Questo mercoledì, però, mi sono visto con 2 miei amici che vedete nella foto: Filippo è quello sinistra mentre quello a destra si chiama Luca.  Ci siamo divertiti un casino perchè siamo andati in un centro commerciale dove ci sono il cinema, i ristoranti e per fino la salagiochi! Abbiamo visto un bel film che si chiamava "Cattivi Vicini". All'inizio io ero un po' scettico, perchè non sapevo che film stavamo per andare a vedere, ma poi... QUANTE RISATE, AHAHAH! E poi come di consueto, siamo andati a mangiare al buonissimo ristorante Old wild west! Mmmm... ripensandoci mi viene ancora l'acquolina in bocca! 

A presto! 

 

 

0 Commenti

I Friul Falcons pronti per la stagione 2014/2015!

Salve a tutti i followers! Io sto molto meglio anche se, ogni tanto, la tosse si fa sentire. Sabato scorso ci sono arrivate finalmente le nostre nuove maglie!!! I colori che sono stati scelti da noi giocatori coincidono anche con quelli del comune di Tavagnacco che ci ospita nelle sue palestre e della nostra bellissima regione Friuli Venezia Giulia! Questa domenica debutteremo nel nostro primo torneo che si terrà a Mestre. Al torneo "Butyrose" parteciperanno sei squadre: I Cocco loco Padova, neocampioni di Italia, i Black lions Venezia, i Treviso Bulls, i Sen Martin Modena, noi e i Madracs Udine! Per maggiori informazioni sui risultati delle partite e sulle news della squadra potete recarvi o al sito ufficiale dei Friul Falcons ( link del sito: www.friulfalcons.it ) o se avete un profilo facebook potete seguirci sul gruppo ufficiale dei Friul Falcons ( link del gruppo: https://www.facebook.com/groups/1419333165006969/ ) Beh... Che dire... Comunque andrà, sarà sempre una vittoria! Forza Friul Falcons!!! 

A presto e un abbraccio! 

1 Commenti

Mi do all'alta cucina!

Salve a tutti i followers! In questi giorni, visto che appunto fuori c'è un meraviglioso tempo, mi sono messo a riempire e a glassare circa sessanta bignè!!! E' stato un vero lavorone perchè ho fatto ben 3 creme diverse: una al cioccolato al latte, una alla crema pasticcera classica e una al cioccolato fondente per mio papà! Erano veramente buoni,infatti tutti quelli che li hanno assaggiati mi hanno fatto i complimenti! Slurp! che piacere per le mie papille gustative! E detto questo... Vi lascio a questa gustossima foto dei miei bignè! 

A presto! 

 

Nick

0 Commenti

Inizia il nuovo mese!

Salve a tutti i followers! Io sono sempre un po' raffreddato e voi come state? Con questo tempo, sembra di essere in autunno inoltrato! Questa notte, mentre dormivo (quindi saranno state le 2.00 di notte), sono stato svegliato da un temporalone e dal rumore del forte vento! Uff... Sembrava ieri, che fosse iniziata l'estate... Come passa il tempo!!

A presto!

 

Nick 

 

0 Commenti

Contropiede avversario!

Eccomi in un'altra foto, mentre ritorno in difesa! :)  

1 Commenti

Eccomi ritornato!

Salve a tutti i followers! Come state?

Io sono nuovamente influenzato, mannaggia! 

Ricercando e mettendo a posto il mio pc, ho trovato questa foto che vedete risale a ben 3 o 4 anni fa, mentre io giocavo il mio appena secondo campionato di serie A2. Qui mi si vede tutto preso in una azione di gioco, mentre cerco di segnare ai fortissimi e temutissimi Tigers Bolzano che in quell'anno erano arrivati primi nel nostro girone!  

A presto! 

 

Nick

0 Commenti

Coffee break!

1 Commenti

La mia amica a 4 zampe!

Salve a tutti i followers! Oggi vi voglio presentare la mia amica a 4 zampe Susi! Ha 6 anni ed è un Golden Retriever... :) Lei ce l'ho da quando avevo 8 anni, quindi ero un cuccioletto anche io. Prima di lei, avevo un pastore maremmano di nome Penny che ha vissuto ben 12 anni. A seguito di un tumore, purtroppo l'abbiamo dovuta soprimere per non farla soffrire...:( Beh, dovete sapere che Susi la conosco proprio da quando aveva poco più di 2 mesi, perchè io e la mia famiglia volevamo prendere un cane nuovo e ci piaceva l'idea di vederlo crescere. Quando ho incontrato Susi, per la prima volta nell'allevamento, è stato amore a prima vista: io ero contentissimo e ridevo come un matto perchè lei mi leccava il viso come se si fosse affezionata da subito a me. Un ricordo della mia amica a 4 zampe, che nessuno e dico nesssuno mi farà dimenticare, è quando durante l'estate io correvo in giro per il giardino e lei, un battufoletto di cane, mi seguiva come se fossi il suo fratellino. Ah, che bei tempi! Buon sabato a tutti! 

 

Nick

1 Commenti

Piove? ma che novità!

Salve a tutti i followers! Anche oggi purtroppo piove, come se non ne fosse venuta già abbastanza... Per fortuna però questo pomeriggio mi alleno con la squadra, altrimenti dovrei restare chiuso in casa visto quanto ne viene giù! E voi che fate di bello oggi? A presto. 

 

Nick

1 Commenti

Un incontro molto speciale!

Salve a tutti i followers! Io sono un po' raffreddato e voi come state?? Sabato 16 agosto, dopo aver fatto due intense ore di allenamento, sono stato con la squadra a mangiare in una pizzeria nei pressi di Udine. Questa pizzeria è molto frequentata dai giocatori dell'Udinese e dallo staff, ma mai mi sarei aspettato di fare questo incontro... Mio papà, inizialmente, aveva visto entrare Stramaccioni, l'attuale allenatore dell'Udinese, ma io l'avevo preso in giro dicendogli: ma va, avrai visto male! Circa 1 ora dopo chiedo ad un cameriere che mi conosce bene, se c'era per caso veramente Stramaccioni. Lui mi disse che c'era ma era impegnato in una cena VIP molto importante... Poco tempo dopo il cameriere ha avvisato che avremmo avuto una sorpresa... (Io, naturalmente, avevo già capito chi stava per arrivare) E infatti, davanti ai miei occhi vidi arrivare Stramaccioni e Stankovic, vice-allenatore dell'Udinese ed ex campione dell'inter di Mourinho...  In quel momento sono rimasto immobile come un sasso... Sono solo riuscito a dargli la mano e a presentare la squadra dei Friul Falcons... Per incoronare questa bellissima giornata e questo fantastico incontro, abbiamo chiesto se potevamo fare una foto e loro hanno accettato calorosamente! :) Alla prossima! :)

 

Nick 

1 Commenti

E da oggi si inizia!

Salve a tutti i naviganti, 

Con questo breve e primo post vero e proprio, vi voglio dire che oggi è un grande giorno per me, perchè da questo momento in poi sarò attivo su questo magnifico blog e spero di renderlo, con il tempo, una bellissima realtà! Se volete contattarmi vi ricordo di scrivermi alla mia mail: nicovadn@gmail.com 

A presto... e Alla prossima! ;)

3 Commenti